Ma che carina Natalia Cattelani mi ha ridato una carica il suo entusiasmo che mi ci voleva proprio….e dopo la ricetta del pesto ecco questa ricetta suggerita da mia sorella Enrica.
Le avevo assaggiate a Genova e ne avevo un gran bel ricordo poi sono andata da lei e le aveva nel forno….. emmmmm che languorino…. aprofittiamo del pesto appena fatto per regalarci un pranzetto con i fiocchi!!!!
Per fare una teglia 20 per 30 cm:

  • per la pasta fresca

n°3 uova
farina O 300 gr
20130912_184431

  • Per il condimento:

500 ml di besciamella
4 cucchiai grandi di pesto
20130912_184138
Procedimento:
Scottare la pasta in acqua bollente
20130912_184612
quando l’acqua riprende il bollore e la pasta viene a galla
20130912_184643
scolarla e….
20130912_184700
tuffarla in una bacinella di acqua fredda per bloccare la cottura
20130912_184705
metterla su un canovaccio pulito
20130912_184954
metterla nella placca da forno
20130912_185035
condirla con besciamella e pesto
20130912_185146(0)
20130912_185146
solverizzarla con il parmigiano
20130912_185201
e ripetere l’operazione per almeno 7 strati…(come dice la regola Bolognese suggerita dalla Sandrina) aggiungendo anche tra uno strato e l’altro un po’ di olio e basilico
20130912_185219
l’ultimo trato non condirlo e porzionare la lasagna
20130912_191227
cuocere 40 minuti a 180°C
20130915_124638
e… slurp servirla con olio aromatizzato al basilico fresco
20130915_131500
molto delicata e leggera provatela anche voi e….TANTE BUONE PAPPE A TUTTI!!!!!!