Oggi, dopo un po’ di tempo , ho rivisto Patti una mia carissima ex collega e nonna di due splendide bambine che ho conosciuto al nido Triva, con mio grande stupore ho imparato che mi segue attentamente sul blog e per questo le dedico questa fata ricetta!!!!!

Questa ricetta lho fatta per il bouffet organizzato con la mia collega Antonietta alla presentazione del libro “Vent’anni di diritti , quarant’anni di servizi” .  Ebbe un gran successone e ancora oggi ogni volta che la faccio piace tantissimo.

Ingredienti per 4 persone:

  • zucca 150 g
  • porro 100 g
  • speck 100g
  • olio 50 g
  • parmigiano 2 cucchiai
  • pasta all’uovo 250 gr

PROCEDIMENTO:

tagliare lo spech a striscioline e saltarlo in padella con poco olio (20 gr ) e renderlo croccante

toglierlo dalla padella e metterlo in un piatto

tagliare il porro a striscioline sottili e saltarlo nella stessa padella con olio  rimasto

tagliare la zucca a julienne (con l’apposito attrezzo o a mano) e aggiungerla al porro

lasciarla cuocere per 10 minuti poi…. aggiungere lo speck      tendone un po’ da parte

cuocere i garganelli in abbondante acqua salata e saltare la pasta nel sugo spolverizzare con parmiggiano e lo spech rimasto

e…..BUONE PAPPE A TUTTI!!!!!