Ecco la ricetta che avevo promesso a Michela e Deborah io uso molto lo scalogno  in cucina, in particolare lo scalogno in agrodolce è usanza che, in occasione del compleanno di Alberto,  ne faccia un tegamone come regalo di compleanno!!!!

Lo scalogno ha un sapore a metà strada tra quello della cipolla e dell’aglio:meno forte della prima e meno acre del secondo. Ricco di acqua, sostanze oligominerali  lo scalogno è stato sin dalla antichità utilizzato per scopi terapeutici e medicamentali.

Una curiosità: i Romani consideravano lo scalogno un potente afrodisiaco e gli riconoscevano proprietà eccitanti: una credenza che non è andata perduta, visto che in molte leggende della tradizione contadina italiana lo scalogno compare in veste di alimento afrodisiaco!!!

ingredienti per 4 persone:

  • scalogno gr 500
  • olio d’oliva ml 15 (un cucchiaio da tavola)
  • aceto bianco ml 30 (2 cucchiai da tavola)
  • aceto balsamico ml 30 (2 cucchiai da tavola)
  • acqua ml 30 (2 cucchiai da tavola)
  • zucchero n. 1 cucchiaio
  • sale q.b.

Preparazione:

Pelare 500 gr di scalogno

26012014-IMG_3236

26012014-IMG_3276

In una padella a bordi alti mettere lo scalogno

26012014-IMG_3287

aggiungere un cucchiaio d’olio d’oliva

26012014-IMG_3292

2 cucchiai di aceto bianco

26012014-IMG_3296

2 cucchiai di aceto balsamico , quello buono!

26012014-IMG_3305

2 cucciai d’acqua

26012014-IMG_3311

un cucchiaino di  zucchero

26012014-IMG_3317

un pizzico di sale

26012014-IMG_3323

mescolare bene

26012014-IMG_3326

Portare ad ebollizione a fuoco vivace,  poi coprire con un coperchio e cuocere fuoco basso per circa mezz’ora, togliere il coperchio e continuare la cottura fino a che Il liquido si è ristretto.

26012014-IMG_3337

Provatelo ed è un’ottima idea regalo mettere lo scalogno in agrodolce in un bel vaso e metterlo a bagno maria per creare il sottovuoto oppure in un bel tegame con il fiocco!!!!!

26012014-scalogno