Questa è una ricetta da giù di testa!!!!!

L’altro giorno girovagando su face book ho trovato il link di questo blog ” dalla A allo Zucchero”  ed  ho visto questa ricetta…strepitosa!!!! Antonella,  è molto brava a a spiegare ed illustrare  le ricette così ….l’ho voluta provare subito…con qualche variazione e ….. stratosferico risultato!!!!!! Non spaventatevi è una ricetta facile facile e in poco tempo adesso gli impasti lievitano facilmente…con questo caldo!!!!!  PROVATELA!!!!

Ingredienti:
700 gr. di farina O
250 ml. di latte tiepido oppre adesso anche a temperatura ambiente
120 gr. di olio (di mais o di oliva)
2 uova
1 cucchiaino di zucchero
2 cucchiaini sale
semi di zucca e semi di sesamo
35 gr. di lievito di birra

strutto o olio extravergine e parmigiano

Procedimento:

Versare la farina nella ciotola della planetaria. Sciogliere lo zucchero  e il lievito di birra  nel latte tiepido e aggiungere il tutto alla farina. Azionare la planetaria e quando il liquido è stato assorbito aggiungere le uova  il sale  e l’olio. Dopo una decina di minuti estrarre pasta dalla planetaria e lavorarla a mano per qualche minuto.

Raccoglierla a palla  e lasciare lievitare fino a raddoppio ci è voluta circa un ora.

Sgonfiare la pasta e dargli la forma di una pagnotta.Tagliarla a metà e da una metà taglieremo l’estremità così ricavando così tre pezzi: grande, medio, piccolo.

Suddividere il pezzo grande in 5 pezzi e formare delle palline….
che andranno stese con un mattarello fino ad ottenere 5 sfoglie circolari il cui diametro dovrà risultare 4-5 cm.in meno rispetto al fondo della teglia. Tra uno strato e l’altro ho spennellato con lo strutto le sfoglie e cosparso con un po’ di grana.
Trasferire la “piluccia” di sfoglie nella nostra tegliae con un coltello ben affilato (io ho usato la rotella taglia pizza) inciderla
in questo modo
e sollevare le punte verso l’esterno, così.. io le ho lasciate un po’ aperte per dare tridimensionalità ai petali del girasole
per il pezzo medio stesso procedimento del precedente: dividerlo in  5 pezzi ecc.ecc.ecc (Attenzione il diametro dovrà essere della stessa misura del foro che si è creato dopo il sollevamento della pasta.Questa “piluccetta”  andrà sistemata all’interno del foro direttamente.
incidere la pasta e sollevare le punte.
Con il pezzo piccolino formare una palla e sistemarla nel foro poi pennellare con lo strutto e cospargere i semi di sesamo e zucca come desiderate.
Far lievitare fino a raddoppio ci vuole circa un’ora.
Cuocere per i primi  dieci minuti a 200 gradi, poi abbassare il forno a 175 e continuare la cottura per altri 25 minuti. Se la pasta durante la cottura si colora troppo coprirla con un foglio di carta forno.
Ed ecco il risultato…..BUONE PAPPE!!!!